I’d like to learn more about Campaign Creators!

Epta Regulatory News

What you need to know about regulatory in commercial refrigeration!

Ritorna a tutti gli articoli

Da cosa deriva la buona classe energetica di un banco frigorifero?

13 Aprile 2021

Per raggiungere l’ambizioso obiettivo dell’Europa di diventare il primo continente climaticamente neutro entro il 2050, l'impatto ambientale del ciclo di vita totale del negozio sarà uno dei principali trend tecnologici e decisionali. Passo fondamentale per raggiungere questo ambizioso traguardo è stata l’applicazione, a partire dall’1 Marzo, dei nuovi regolamenti di Energy Labelling ed Ecodesign, con cui l’Unione Europea ha introdotto l’obbligo di etichettatura energetica anche per gli apparecchi di refrigerazione con funzione di vendita diretta, nei negozi fisici e online. 

Ma da cosa deriva la buona classe energetica dei prodotti? Innanzitutto, da un’attenta progettazione fluidodinamica interna ai banchi refrigerati che, grazie al mantenimento di una temperatura costante, contribuisce altresì alla qualità dei prodotti esposti. Fondamentale, inoltre, la scelta dei componenti, come ventilatori, luci, porte e materiali isolanti che svolgono un ruolo cruciale nell’abbattere il carico termico dell’ambiente circostante.

Le soluzioni proposte dal gruppo Epta sono tra le più rappresentative di questi fattori, con particolare riferimento alla gamma GranFit a marchio Costan, studiata per le grandi superfici e SlimFit per i punti vendita dalle dimensioni più contenute.

CP_EL-GranFit-SlimFit_ITA

 

Entrambe le linee dei marchi Epta si connotano, infatti, per luci a LED, ventilatori elettronici ad alta efficienza e porte vetrate, progettate da un R&D dedicato che ha messo a punto porte passive ad hoc per i banchi surgelati.  

Epta, inoltre, ha introdotto da più di dieci anni strumenti di Computer-Aided Design nel campo della fluidodinamica, in affiancamento alle attività di laboratorio in camera climatica. Questo patrimonio di competenze consolidate nel tempo permette alle soluzioni dei propri marchi di beneficiare di una distribuzione aeraulica ottimizzata e all’avanguardia.

Ulteriore fattore da prendere in considerazione, accanto ad una progettazione accurata, è una costruzione a regola d’arte. Le linee di produzione degli stabilimenti del Gruppo sono altamente automatizzate e presentano macchine robotizzate e integrate tra loro attraverso tecnologie IoT, che assicurano il raggiungimento di elevati standard e il rispetto delle scelte progettuali.

Se realizzare banchi con la migliore classe energetica sarà tecnicamente fattibile nei prossimi anni, l’obiettivo di Epta è progettare queste soluzioni su larga scala, garantendone, oltre che la ridotta carbon footprint, anche un design evoluto, per trasformare ogni store in un punto di riferimento per i Consumatori, rendendolo unico e distinguibile.

 

 

Topics: Ecodesign e Energy Labelling

Iscriviti al blog